Stemma e logo di Comune di Montale
Comune di Montale - Sito Ufficiale | Via Gramsci 19, 51037 - Montale (PT) - tel. 0573.9521 | 0573.55001 | Indirizzi PEC
Home Page home page
Contattaci contattaci
Eventi della vita eventi della vita
Aree Tematiche aree tematiche
Elenco A-Z elenco A-Z
Rubrica del Comune rubrica del Comune
Ricerca allegati ricerca allegati

Sei in:  home » uffici » Lavori Pubblici e Tutela Ambientale » Lavori pubblici, ecologia e tutela dell'ambiente » Ambiente » scheda prestazione

News dal mondo

Concessione coltivazione piante di olivo su appezzamenti di terreno comunale

Oggetto della prestazione

Nelle varie pertinenze relative agli immobili di proprietà dell'Amministrazione Comunale (scuole, giardini, parchi pubblici, magazzini ecc.) si trovano numerose piante di olivo la cui gestione e manutenzione viene concessa agli interessati in coltivazione e parziale utilizzo del frutto.
A ciascun soggetto verranno assegnate fino ad un massimo di 35 piante (l'esatto numero sarà comunque deciso dall'ufficio competente a seconda delle zone e quantità di piante da assegnare.
Gli appezzamenti di terreno sono ubicati:
- Via Boccaccio - Zona Badia n. 20 Piante
- Scuole Elementari Capoluogo n.10 Piante
- Via Risorgimento - Zona Invaso Idrico n. 48 Piante
- Area PEEP Via Togliatti n. 9 Piante
- Parco Aringhese  (zona alta) n.  41 Piante

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente

Potranno partecipare alla selezione tutti i cittadini, associazioni ed istituzioni residenti o con sede nel Comune di Montale.
Sarà data priorità a: Associazioni di volontariato sociale; cittadini in età pensionabile.
A parità si procederà per sorteggio.
Tutti coloro che svolgeranno le attività connesse con la concessione di cui si parla, dovranno possedere idoneità fisica all'attività medesima risultante da certificazione medica.
I soggetti assegnatari dovranno provvedere a propria cura e spese a:
a) acquisto di materiali fertilizzanti;
b) esecuzione di tutte le opere necessarie al mantenimento in efficienza ed in produzione degli olivi;
c) concordare con l'Amministrazione comunale, al momento della raccolta, il frantoio dove portare le olive per la lavorazione;
d) consegna dell'olio ricavato, nella misura del 10%, all'Amministrazione Comunale.

Modalità di richiesta

L'assegnazione viene effettuata tramite la pubblicazione di appositi bandi di concorso e la formazione di graduatoria con validità triennale. Gli interessati dovranno presentare domanda presso l'Ufficio Tecnico Comunale, redatta su apposito modulo predisposto dall'Ente (doc - pdf)

Modalità e tempi di erogazione del servizio

La graduatoria è formata dal Responsabile del Procedimento ed avrà validità triennale o fino al suo esaurimento.
Seguendo strettamente l'ordine di graduatoria, i richiedenti saranno interpellati per l'assegnazione fino ad esaurimento delle disponibilità. Coloro che non risulteranno assegnatari saranno interpellati in caso di intervenuta nuova disponibilità.
Al momento dell'assegnazione, i soggetti interessati dovranno dichiarare di esonerare l'Amministrazione Comunale da ogni e qualsiasi responsabilità in dipendenza dell'autorizzazione concessa per la frequenza dei luoghi e la cura delle piante appartenenti alla Pubblica Amministrazione.
Le domande per l'anno __________ dovranno essere presentate entro e non oltre il ______________.

Documentazione da presentare e allegati da scaricare

In allegato alla richiesta dovrà essere prodotta certificazione medica attestante il possesso dell'idoneità fisica all'attività.

Eventuali note per l'utente

Notizie utili possono essere visionate sul notiziario L'OLIVO INFORMA (Progetto Regionale per il miglioramento della qualità dell'olio d'oliva), link al sito Olivicoltori Toscani Associati - info notiziario.ota@iol.it

Leggi e norme di riferimento

- Delibera Giunta Comunale n. 217/1997;
- Delibera Giunta Comunale n. 450/1997
- Delibera Giunta Comunale n. 219/2004

Referenti

Geom. Mario Antonelli, Lucia Zoppi, Simona Ammannati, Iacopo Saltini

Validità

L'assegnazione è conferita per tre anni e, successivamente al primo triennio, si rinnova di anno in anno se non interviene disdetta scritta da una delle due parti, da inoltrarsi con almeno tre mesi di anticipo sulla scadenza triennale (per la prima) o annuale (per le successive).
Il trasferimento di residenza dell'assegnatario al di fuori del Comune di Montale comporterà automaticamente al perdita dell'uso in concessione delle piante.
Per le piante poste all'interno di aree scolastiche, la raccolta e la lavorazione dovrà avvenire al di fuori dell'orario scolastico.

Reclami, ricorsi e opposizioni

Reclami possono essere presentati presso l'U.R.P. o per scritto indirizzandoli al Sindaco e specificando in modo chiaro le ragioni che si intende far valere od i diritti che si ritengono violati.
Avverso il provvedimento conclusivo (graduatoria definitiva) può essere proposto ricorso giurisdizionale innanzi al T.A.R. entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione del provvedimento stesso, oppure ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla comunicazione del provvedimento.

Dove rivolgersi

Ufficio Tecnico comunale - Lavori Pubblici e Patrimonio, c/o palazzo comunale, Via A. Gramsci,19 - 51037 Montale (PT)
Tel. 0573-952232 - 0573-952231

Servizio funzionale

Servizio funzionale 4a

Orario

Tutti i giorni dalle ore 08,30 alle ore 13,30

Responsabile del procedimento Mario Antonelli
Allegato Icona del file Scarica il file allegato

Concessione coltivazione piante di olivo su terreno comunale

Allegato Icona del file Scarica il file allegato

Concessione coltivazione piante di olivo su terreno comunale

Pagina aggiornata il 05/06/2015 da admin
  • Comune di Montale
  • Via Gramsci 19, 51037 - Montale (PT)
  • Telefono: 0573.9521
  • Fax: 0573.55001
  • Numero di abitanti: 10.758
  • P.IVA: 00378090476
  • Codice Fiscale: 80003370477
  • Codice IBAN: IT93H0626070450000000113C01

Portale Web e Content Management System realizzati da SPAD srl | Openpage CMS