Stemma e logo di Comune di Montale (PT)
Comune di Montale (PT) - Sito Ufficiale | Via Gramsci 19, 51037 - Montale (PT) - tel. 0573.9521 | 0573.55001 | Indirizzi PEC
Home Page home page
Contattaci contattaci
Eventi della vita eventi della vita
Aree Tematiche aree tematiche
Elenco A-Z elenco A-Z
Rubrica del Comune rubrica del Comune
Ricerca allegati ricerca allegati

Sei in:  home » uffici » Affari Generali e Istituzionali » Personale » Assunzioni » scheda prestazione

Galleria d'immagini

Concerto di Paolo Pee Wee Durante ed i Barbeque 4tet

Calendario eventi

Vai al mese precedente Agosto 2014 Vai al mese successivo
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Assunzioni in ruolo ed a tempo determinato tramite il collocamento

Oggetto della prestazione

Modalità per le assunzioni di personale di ruolo ed a tempo determinato tramite il collocamento (Ufficio Circoscrizionale per l'Impiego).
Il ricorso alle assunzioni tramite il Centro per l'Impiego è obbligatorio per la copertura dei posti per l'accesso ai quali è richiesto il titolo di studio della scuola dell'obbligo, che corrisponde alla Licenza di Scuola Media Inferiore. Il requisito della scuola dell'obbligo è posseduto anche da coloro che hanno conseguito la Licenza Elementare anteriormente al 1962.

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente

Ogni richiesta di avviamento a selezione specifica in modo dettagliato tutti i requisiti richiesti per la partecipazione alla stessa. La normativa nazionale vigente in materia di accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni, stabilisce, comunque, i seguenti requisiti generali:

a) Cittadinanza italiana, tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti alla Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7.2.1994;
b) Età non inferiore ai 18 anni
c) Idoneità fisica all'impiego;
d) Non essere escluso dall'elettorato politico attivo;
e) Non essere stato destituito o dispensato dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, nè essere stato dichiarato decaduto da altro impiego pubblico per averlo conseguito con documenti falsi o viziati da invalidità insanabile (ex art. 127, primo comma lett. d) del D.P.R. n. 3/1957);
f) Essere in regola con gli obblighi militari.

Le richieste di avviamento a selezione, in considerazione delle caratteristiche professionali e del livello del posto messo a concorso, possono prevedere altri particolari requisiti (abilitazioni, patenti, limiti di età, ecc.).
L'accertamento della mancanza dei requisiti prescritti per l'ammissione comporta in qualunque tempo l'esclusione dalla selezione o la risoluzione del contratto di lavoro.

Modalità di richiesta

Gli interessati richiedono al Centro per l'Impiego l'iscrizione nelle liste di collocamento. Lo stesso forma graduatorie distinte per categorie, qualifiche e profili generici e per quelle che richiedono specifiche professionalità, nonché graduatorie, formate con gli stessi criteri, per le assunzioni con rapporti a tempo parziale ed a tempo determinato.

Modalità e tempi di erogazione del servizio

 

Le Amministrazioni inoltrano al Centro per l'Impiego le richieste di avviamento a selezione di un numero di lavoratori pari al doppio dei posti da ricoprire, con l'indicazione del titolo di studio, della qualifica di iscrizione nelle liste di collocamento e del livello retributivo.

Il Centro per l'Impiego è tenuto ad avviare a selezione i lavoratori, nel numero richiesto, entro 10 giorni dalla ricezione della richiesta, secondo l'ordine di graduatoria degli iscritti aventi i requisiti indicati nella richiesta stessa. I lavoratori da avviare a selezione sono individuati tra i soggetti che si presentano presso le Sezioni nel giorno prefissato per l'avviamento e sono scelti in base al punteggio acquisito, con precedenza per coloro che già risultino inseriti nelle graduatorie.

Entro 20 giorni dalla comunicazione di avviamento, l'Ente convoca i candidati per sottoporli a prove di idoneità secondo l'ordine di avviamento. La selezione tende ad accertare l'idoneità del candidato a svolgere le mansioni del posto da coprire e non comporta alcuna forma di valutazione comparativa, né una conseguente graduatoria poiché l'assunzione degli idonei avviene nel rispetto dell'ordine di avviamento.

Effettuata con esito positivo la prova di idoneità, a cura del Responsabile del Servizio Funzionale interessato all'assunzione (in caso di assunzione a tempo determinato) o da un'apposita Commissione Giudicatrice (in caso di assunzione in ruolo), la Giunta comunale delibera l'assunzione

Le procedure concorsuali debbono concludersi entro 6 mesi dalla data di effettuazione delle prove scritte. Il termine del procedimento concorsuale è stabilito dalla commissione giudicatrice, prima dell'inizio delle prove, in considerazione del numero dei partecipanti.

Documentazione da presentare e allegati da scaricare

Effettuata con esito positivo la selezione (vedi la sezione Iter e Tempi"), l'Ufficio Personale comunica i documenti da presentare all'Amministrazione per la sottoscrizione del contratto Individuale di Lavoro. I documenti acquisibili tramite pubbliche amministrazioni sono richiesti direttamente dall'Ente.

Contributi a carico dell'utente

Tassa di concorso di euro 9,30 da versarsi presso la Tesoreria Comunale anche a mezzo vaglia postale o c/c postale n. 112516.

Eventuali note per l'utente

Le richieste di avviamento a selezione specificano le eventuali riserve di legge a favore di determinate categorie. E' garantita la pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso all'impiego.

Leggi e norme di riferimento

- D.Lgs. 267/2000,  D.Lgs. 165/2001 e C.C.N.L. del comparto EE.LL vigente.
- D.P.R. n. 487/1994 e successive modificazioni ed integrazioni.
- Deliberazione di G.C. n. 159/2001
E' in fase di elaborazione un nuovo Regolamento comunale per la disciplina delle procedure di assunzione del personale.

Referenti

Ufficio Personale del Comune: Stefania Ministro - Lolita Bertini

Reclami, ricorsi e opposizioni

Reclami possono essere presentati all'Ufficio Competente, presso l'U.R.P. o, per scritto, indirizzandoli al Sindaco e specificando in modo chiaro le ragioni che si intende far valere od i diritti che si ritengono violati.
Avverso il provvedimento conclusivo può essere proposto ricorso giurisdizionale innanzi al T.A.R. entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione del provvedimento stesso, oppure ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla comunicazione del provvedimento.

Dove rivolgersi

Comune: Ufficio Personale - Palazzo comunale - Via A. Gramsci 19, 51037 Montale - Tel. 0573/952230-253 - e.mail: personale@comune.montale.pt.it.
Centro per l'impiego di Pistoia: Via Tripoli, 19 - 51100 Pistoia - Tel. 0573/96601

Servizio funzionale

Ciascuna parte del procedimento ha un proprio responsabile che viene indicato nei singoli atti.

Orario

Comune - Ufficio Personale: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.15 alle ore 13.30 sabato dalle ore 8.15 alle ore 12
martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

Centro per l'impiego di Pistoia: aperto tutti i giorni, tranne il giovedì e il sabato, dalle ore 9,00 alle ore 12,30;
martedì dalle 15,00 alle 16,30.

Responsabile del procedimento Deanna Meoni
Pagina aggiornata il 09/01/2013 da admin
  • Comune di Montale (PT)
  • Via Gramsci 19, 51037 - Montale (PT)
  • Telefono: 0573.9521
  • Fax: 0573.55001
  • Numero di abitanti: 10.795
  • P.IVA: 00378090476
  • Codice Fiscale: 80003370477
  • Codice IBAN: IT93H0626070450000000113C01

Portale Web e Content Management System realizzati da SPAD srl | Openpage CMS