Stemma e logo di Comune di Montale
Comune di Montale - Sito Ufficiale | Via Gramsci 19, 51037 - Montale (PT) - tel. 0573.9521 | 0573.55001 | Indirizzi PEC
Home Page home page
Contattaci contattaci
Eventi della vita eventi della vita
Aree Tematiche aree tematiche
Elenco A-Z elenco A-Z
Rubrica del Comune rubrica del Comune
Ricerca allegati ricerca allegati

Sei in:  home » uffici » Urbanistica, Edilizia Privata, Espropri e Barriere Architettoniche » Edilizia Privata » Edilizia Privata » scheda prestazione

News dal mondo

Barriere architettoniche

Oggetto della prestazione

Richiesta di un contributo per eliminare le barriere architettoniche presenti nella propria abitazione ed eventuali parti condominiali.

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente

Possono presentare le domande per accedere ai contributi:

a) le persone disabili con menomazioni o limitazioni permanenti di carattere fisico o di carattere sensoriale o di carattere cognitivo che abbiano la residenza anagrafica negli edifici interessati dagli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche

b) le persone disabili con menomazioni o limitazioni permanenti di carattere fisico o di carattere sensoriale o di carattere cognitivo che assumano la residenza anagrafica negli edifici interessati dagli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche entro 3 mesi dal momento della comunicazione del comune dell'ammissione al contributo quale beneficiario.

Possono presentare la domanda coloro che esercitano la tutela, la potestà ovvero l'amministrazione di sostegno dei soggetti indicati sopra.

Gli interventi diretti all'eliminazione delle barriere architettoniche devono essere realizzati:

a) in tutte le civili abitazioni, incluse le pertinenze di tali abitazioni
b) in tutte le parti condominiali delle abitazioni indicate al punto a

Gli interventi possono consistere in:

a) opere edilizie direttamente finalizzate all'eliminazione delle barriere architettoniche, fisiche e percettive:
b) acquisto e installazione di attrezzature direttamente finalizzate all'eliminazione delle barriere architettoniche, fisiche e percettive, quali:
 - mezzi idonei a garantire il superamento dei dislivelli da parte delle persone con problemi di mobilità;
 - strumenti idonei a favorire la sicurezza d'uso e la fruibilità degli spazi da parte delle persone disabili;
 - dispositivi idonei a favorire l'orientamento e la mobilità negli ambienti;
 - dispositivi impiantistici idonei a favorire l'autonomia domestica delle persone disabili.

Al momento della presentazione della domanda gli interventi non devono essere stati eseguiti né devono essere in corso d'opera e le attrezzature non devono essere state acquistate.

Modalità di richiesta

Le domande, redatte su appositi moduli e sottoscritte dal richiedente, devono essere presentate, entro il 31 dicembre  di ogni anno, all'Ufficio protocollo del Comune.

Modalità e tempi di erogazione del servizio

Una volta presentata la domanda, l'ufficio di concerto con la Commissione tecnica appositamente istituitaesamina  la richiesta, calcola i contributi che spettano. In caso di accoglimento della richiesta, e dietro presentazione delle fatture relative ai lavori eseguiti, il Comune provvederà a liquidare il contributo.

Documentazione da presentare e allegati da scaricare

Devono essere allegati i seguenti documenti:

- fotocopia documento di identità in corso di validità;
- copia conforme certificato rilasciato dall'autorità competente attestante la menomazione o limitazione permanente di carattere fisico o di
  carattere sensoriale o di carattere cognitivo del richiedente;
- preventivo di spesa e progetto dettagliato relativi alle opere edilizie direttamente finalizzate all'eliminazione delle barriere architettoniche;
- preventivo di spesa e documentazione tecnica relativi all'acquisto e all'installazione di attrezzature finalizzate all'eliminazione di barriere
  architettoniche;
- copia conforme della dichiarazione dei redditi della persona disabile che chiede il contributo o del familiare che lo dichiara a proprio carico
  ai sensi dell'art 12 del DPR 917/1986;
- benessere del proprietario dell'unità immobiliare alla realizzazione degli interventi (da allegare solo nel caso di richiedente diverso dal
  proprietario.

Eventuali note per l'utente

Al momento della presentazione della domanda gli interventi non devono essere stati eseguiti né devono essere in corso d'opera e le attrezzature non devono essere state acquistate.

Leggi e norme di riferimento

- L.R. n. 47 del 9.9.1991
- L.R. n. 66/2003 e L.R. 65/2004
- DPGR 3 gennaio 2005 n. 11R

Referenti

Antonella Toninelli - Andrea Bargiotti

Reclami, ricorsi e opposizioni

Reclami possono essere presentati all'Ufficio Competente, presso l'U.R.P. o per scritto indirizzandoli al Sindaco e specificando in modo chiaro le ragioni che si intende far valere od i diritti che si ritengono violati.

Avverso il provvedimento conclusivo può essere proposto ricorso giurisdizionale innanzi al T.A.R. entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione del provvedimento stesso, oppure ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla comunicazione del provvedimento.

Dove rivolgersi

Ufficio Relazioni con il pubblico c/o Palazzo comunale via Gramsci, 19 51037 Montale (PT) - Tel. 0573/952229-235 Fax 0573/55001 - e-mail: urp@comune.montale.pt.it

Servizio funzionale

Servizio funzionale 4b

Orario

Mattino: dal Lunedì al Venerdì- dalle ore 8,15 alle 13,30
Sabato dalle ore 8 alle 12
Pomeriggio: Martedì e Giovedì dalle ore 15 alle 18

Responsabile del procedimento Riccardo Vivona
Allegato Icona del file Scarica il file allegato

Domanda interventi barriere architettoniche

Pagina aggiornata il 05/06/2015 da admin
  • Comune di Montale
  • Via Gramsci 19, 51037 - Montale (PT)
  • Telefono: 0573.9521
  • Fax: 0573.55001
  • Numero di abitanti: 10.758
  • P.IVA: 00378090476
  • Codice Fiscale: 80003370477
  • Codice IBAN: IT93H0626070450000000113C01

Portale Web e Content Management System realizzati da SPAD srl | Openpage CMS