Accesso nel periodo Covid-19

I servizi di prestito, lettura e consultazione, sono disponibili presso la Biblioteca comunale La Smilea, così come previsto dal Decreto Legge 13 marzo 2021 n. 30 e dal Dpcm del 14 gennaio 2021.

L’accesso del pubblico è libero per gli iscritti alle biblioteche della Redop; tuttavia è consigliata la prenotazione della postazione studio individuale, per poter usufruire delle migliori condizioni di sicurezza nell’uso delle postazioni e degli spazi, in una fase nella quale rimangono attive tutte le misure di cautela stabilite dalle vigenti norme di contenimento del contagio del Covid-19, che sono fatte valere fino al termine dell’emergenza sanitaria anche nell’uso degli spazi e dei servizi della biblioteca.

SERVIZIO DI PRESTITO E RESTITUZIONE
Il servizio di prestito e restituzione è attivo regolarmente, attendendo il proprio turno e dopo l'igienizzazione delle mani si può accedere alla biblioteca e agli scaffali per un tempo limitato per garantire agli altri utenti di accedere agli stessi servizi con la minor attesa possibile.

SEZIONE RAGAZZI

L'accesso alla Sezione Ragazzi è possibile recandosi dal bibliotecario e procedendo prima con l'eventuale restituzione del materiale che si ha a prestito, poi con l'igienizzazione delle mani. La permanenza all'interno della sala è consentita ad un nucleo familiare per volta e per la sola scelta del materiale da prendere a prestito, questo per garantire la minor attesa possibile di altri utenti. Bisogna poi recarsi sempre dal bibliotecario per la registrazione dei prestiti.

PRENOTAZIONI DEI DOCUMENTI DA RITIRARE

All'ingresso della biblioteca, sono state allestite alcune vetrine contenenti novità, per agevolare la scelta dell'utenza.
Per agevolare la visita in biblioteca è vivamente consigliato prenotare in anticipo i documenti, accedendo al Catalogo di rete attraverso l’uso delle proprie credenziali. Chi le avesse perse, dimenticate o avesse difficoltà a effettuare le prenotazioni online, potrà chiamare la biblioteca al numero 0573-952250 o scrivere a biblioteca@comune.montale.pt.it
Una volta effettuata la prenotazione e ricevuto il messaggio di "Pronto al prestito", l'utente potrà venire a ritirarlo.

NUOVE CONDIZIONI PER IL PRESTITO DEI MATERIALI

È possibile prendere in prestito fino a 25 libri e 10 multimediali.

Le nuove scadenze per il prestito dei materiali prevedono 30 giorni sia per i libri che per i multimediali.

Entro gli ultimi 4 giorni di validità del prestito è possibile richiedere il rinnovo del prestito dei materiali per un ulteriore periodo (30 giorni per libri, audiolibri e audiovisivi).

N.B.: ZONA GIALLA, ARANCIONE E ROSSA
Nel caso l'utente sia residente in un comune diverso da quello in cui si trova la biblioteca, è consentito il passaggio da comune a comune, alla luce di quanto previsto dalle norme vigenti in Toscana. L'ordinanza di riferimento è la n. 117 del 5-12-2020, dove al punto 4 del dispositivo è scritto: "È consentito spostarsi in un comune limitrofo a quello di residenza, domicilio o abitazione, in caso di rapporto fiduciario consolidato, per usufruire di attività di servizio e di servizi alla persona". Tale indicazione è stata riconfermata al punto 2 dell'ordinanza n. 3 del 22 gennaio 2021

POSTAZIONI STUDIO INDIVIDUALE

  • 2 postazioni PC collegate a internet per la navigazione online (servizio wi-fi gratuito, su iscrizione);
  • 2 postazioni di studio individuale, presso la Sala Saggistica;
  • 4 postazioni di studio individuale, presso la Sala Narrativa, con presenza di prese elettriche;
  • 5 postazioni di studio individuale, presso il chiostro interno di Villa Smilea.

Le postazioni disponibili sono in totale 13 e sono identificabili con un numero progressivo. Il loro posizionamento rispetta le regole del distanziamento sociale: pertanto non è consentito agli utenti di spostarle.

PRENOTAZIONE DELLE POSTAZIONI STUDIO INDIVIDUALE

L’accesso alla singola postazione è riservata per l'intero orario di apertura della giornata. L’assegnazione delle postazioni avviene in ordine di arrivo della richiesta, fino a esaurimento delle postazioni disponibili. L’utente ha la possibilità di prenotarsi per un accesso alla volta.

N.B.: La prenotazione degli spazi di studio per i giorni successivi può essere effettuata sia tramite telefono (0573 952250) sia di persona, rivolgendosi al bibliotecario; la prenotazione è personale, e non può avvenire per conto di altri utenti. La richiesta di prenotazione via e-mail è possibile ma sconsigliata poiché non garantisce una risposta immediata.

L'utente che ha effettuato la prenotazione dello spazio dovrà recarsi dal bibliotecario, comunicare nome e cognome e mostrare la tessera, successivamente verrà accompagnato alla sua postazione.
L'utente che non ha effettuato la prenotazione dello spazio dovrà recarsi dal bibliotecario e farne richiesta, dopo la verifica di posti liberi e disponibili verrà accompagnato alla sua postazione.

Nel caso in cui l’utente prenotato non si presenti, la postazione rimane comunque prenotata a suo nome per tutta la giornata. Dopo 2 prenotazioni non andate a buon fine, l’utente viene escluso dalla possibilità di prenotare per 15 giorni.

L’uso delle postazioni di lettura e studio è riservato agli utenti provvisti di tessera del prestito registrata presso una delle biblioteche della rete REDOP. I cittadini che volessero utilizzare le sale di studio e non sono ancora iscritti, possono provvedere all’iscrizione (gratuita) secondo le consuete modalità.

COSA POSSO FARE DURANTE LA PERMANENZA IN BIBLIOTECA

Per motivi legati alle esigenze di sanificazione, gli utenti non possono spostarsi da una postazione all’altra, né posizionarsi in postazioni diverse da quelle assegnate.
Se l’utente si trattiene alla postazione assegnata per un periodo inferiore a quello previsto, la postazione è comunque non utilizzabile da altri utenti per il tempo residuo
Durante la permanenza alle postazioni l’utente si impegna a mantenere i propri oggetti personali nello spazio di propria pertinenza, senza invadere lo spazio di altre postazioni.
All’interno della biblioteca e alla postazione l’utente si impegna a indossare correttamente la mascherina di sua proprietà. Nell’interesse della comunità, il bibliotecario hanno facoltà di allontanare gli utenti che non indossino correttamente la mascherina.
Gli utenti con postazioni prenotate potranno usufruire del servizio di prestito e restituzione, nonché richiedere informazioni e aiuto.
Analogamente a quanto previsto presso altri esercizi, i dati relativi alle persone che si sono registrate per l’uso degli spazi sono conservati per i 15 giorni successivi, allo scopo di avvisare tutti gli interessati ad effettuare gli opportuni controlli, nel caso uno degli utenti presenti in quell’intervallo di tempo in biblioteca sia risultato positivo al Covid-19.

N.B.: Le operazioni di sanificazione dei bagni e delle postazioni di studio/lettura sono programmate una volta al giorno, prima dell'apertura della biblioteca.

torna all'inizio del contenuto