Storia e Patrimonio

Storia

La biblioteca comunale di Montale nasce nei primi anni Settanta con un patrimonio iniziale di circa 1500 volumi, con sede prima in via Rossini e negli anni '80 in Via Nievo. La biblioteca viene infine trasferita nell'aprile del 2009 nella prestigiosa Villa Smilea, che acquistata e restaurata a cura dell'Amministrazione Comunale, è diventata sede del Centro culturale e della Biblioteca. La Biblioteca e l'Archivio storico comunale occupano l'intero piano terra della Villa. La Biblioteca trova posto all'interno del cortile della Villa ed è suddivisa in due sezioni separate: a nord la sezione adulti, a sud la sezione ragazzi.

Patrimonio

Il patrimonio della biblioteca è di circa 40.000 volumi. Si possiedono inoltre CD musicali, audiolibri e una consistente raccolta di oltre 3000 DVD per adulti e per ragazzi. La raccolta comprende documenti su tutte le discipline e si rivolge a tutte le fasce d'età. La biblioteca possiede anche libri in lingua francese e inglese. Con particolare attenzione vengono incrementate le sezioni dedicate alla scienza dell'educazione e della formazione, alla psicologia dello sviluppo, ai viaggi e al turismo e quelle riservate ai bambini e ai ragazzi.

torna all'inizio del contenuto