26 aprile 2019

Bonus sociale idrico integrativo

immagine bonus idrico
E' possibile presentare la domanda per l'assegnazione del bonus sociale idrico integrativo anno 2019 fino al prossimo 31 Maggio. ll Bonus Integrativo avverrà sotto forma di rimborso tariffario direttamente da Publiacqua SpA
Bando pubblico per la concessione del bonus sociale idrico (PDF, 271 KB) Domanda utente dirette (PDF, 48 KB) Domanda utenze indirette (PDF, 54 KB)

Approfondimenti

Per il Comune di Montale i destinatari del beneficio saranno individuati mediante la predisposizione di una graduatoria delle domande pervenute, a seguito dell’approvazione di un bando, sulla base dei seguenti parametri:

  • n. 3 fasce ISEE
  • Tipologia di utenze (solo acquedotto; acquedotto e fognatura; servizio integrato, con depurazione)
  • Numero dei componenti del nucleo familiare
  • Bonus anziani
  • Bonus disabili

FASCE ISEE:

1^ fascia: ISEE da € 0 a € 8.107,50

2^ fascia: ISEE da € 8.107,51 a € 14.000,00

3^ fascia: ISEE da € 14.000,01 a € 20.000,00

TIPOLOGIA DI UTENZA:

  • solo acquedotto
  • acquedotto e fognatura
  • servizio integrato (anche con depurazione)

Il bonus spettante viene poi proporzionato al numero dei componenti della famiglia, in modo da garantire l’applicazione di un’equa ripartizione rispetto al consumo.

BONUS ANZIANI:

Considerato che da sempre il Comune di Montale ha cercato di tutelare ed aiutare la fascia di utenza debole degli over 65, si andrà ad aggiungere all’agevolazione, in base alla fascia ISEE, un contributo una tantum di € 50,00, per coloro che, alla data di scadenza del bando siano unico componente nel nucleo familiare ed abbiano compiuto il 65esimo anno;

BONUS DISABILI:

Vista allo stesso tempo l'attenzione che da sempre il Comune di Montale rivolge alle fasce deboli, si andrà ad aggiungere all’agevolazione, in base alla fascia ISEE, un contributo di € 50,00 a componente del nucleo familiare con disabilità come sotto meglio specificato:

  • sia persona disabile  - handicap grave – art. 3 C. 3 della Legge 5 Febbraio 1992, n. 104 (Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate), comprovata da certificazione attestante la condizione di handicap permanente grave in corso di validità alla scadenza del bando.

Agevolazioni (l’importo deve essere moltiplicato per il n. dei componenti del nucleo familiare anagrafico)

Fascia ISEE

Solo acquedotto

Acquedotto e fognatura

Servizio integrato

€ 0 a € 8.107,50

 

€ 35,00

€ 38,00

€ 40,00

€ 8.107,51 a € 14.000,00

 

€ 28,00

€ 30,00

€ 32,00

€ 14.000,01 a € 20.000,00

 

€ 18,00

€ 20,00

€ 22,00

 

NOTE:

  • La graduatoria verrà formata assegnando priorità al valore ISEE più basso; a parità di ISEE sarà data precedenza ai nuclei familiari con più componenti: in caso di ulteriore parità, si procederà in base al n. di protocollo della domanda;
  • Nel caso che le risorse assegnate, pari a di € 28.459,70 per l’anno 2019 non fossero sufficienti a coprire il fabbisogno totale delle domande presentate, si procederà in ordine di graduatoria, escludendo le domande con ISEE più alto;
  • Eventuali importi residui verranno distribuiti in maniera proporzionale fra le famiglie risultate beneficiarie;
  • Il contributo ai sensi dell’art. 7 C. 4 del Regolamento regionale AIT per l’attuazione del Bonus Sociale Idrico INTEGRATIVO, non potrà eccedere l valore della spesa idrica relativa all’anno solare precedente al lordo degli eventuali contributi assegnati in tale anno ed al netto del BONUS sociale idrico Nazionale;
  • L’agevolazione erogabile alle singole utenze aventi diritto, non dovrà essere inferiore a 1/3 dell’importo annuale dovuto dall’utente al Gestore per l’anno solare precedente, al lordo degli eventuali contributi assegnati in tale anno, come indicato all’art. 7 C.1 del”Regolamento regionale AIT per l’attuazione del Bonus Sociale Idrico Integrativo”.
torna all'inizio del contenuto