20 febbraio 2021

Raccolta rifiuti per gli utenti positivi in quarantena

Sacchi rossi
Disponibile un nuovo form per richiedere la consegna dei sacchi per il conferimento dei rifiuti da parte di utenti affetti da Covid-19.

Nuovo form per la richiesta dei sacchi rossi

Per soddisfare più velocemente le richieste degli utenti in quarantena, visto l’incremento di casi Covid-19 dell’ultima settimana, Alia Servizi Ambientali SpA ha attivato un form, accessibile anche dalla home page del sito www.aliaserviziambientali.it che permette alle persone positive al virus di registrarsi e ricevere a domicilio l’apposito kit (sacchi rossi) per il conferimento dei rifiuti prodotti. Gli utenti positivi al Covid che devono osservare la quarantena obbligatoria presso il proprio domicilio, secondo quanto stabilito dall’Istituto Superiore di Sanità, devono sospendere la raccolta differenziata e conferire tutti i rifiuti prodotti nel sacco rosso fornito dal gestore che attiverà il servizio secondo quanto previsto dalle vigenti Ordinanze Regionali in merito all’emergenza epidemiologica.

Coloro che non riescono a registrarsi o hanno ulteriori necessità (sacchi terminati) possono inviare un'e-mail all’indirizzo  RaccoltaC-19@aliaserviziambientali.it

Per ulteriori informazioni, Alia Servizi Ambientali SpA ricorda che il Call Center è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30, ai numeri 800 – 888 333 (da rete fissa, gratuito), 199. 105. 105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore) oppure 0571-1969333 (da rete fissa e rete mobile).

Richiesta sacchi per conferimento rifiuti Covid-19

Semplificata la procedura a seguito delle Ordinanze 113/114 della Regione Toscana

Prosegue il servizio di Alia Servizi Ambientali SpA, dedicato alla raccolta dei rifiuti prodotti dagli utenti positivi in quarantena presso il proprio domicilio nei 58 comuni gestiti, nelle province di Firenze, Prato e Pistoia.

Fermo restando quanto stabilito dall’ISS, che obbliga i cittadini positivi a sospendere la differenziazione dei rifiuti, Alia fornirà agli utenti un kit, comprensivo di sacchi rossi e materiale per la chiusura quale nastro adesivo o fascette, da utilizzare per esporre i rifiuti prodotti (superando, quindi, il bidoncino nero in precedenza utilizzato) su pubblica via, seguendo un calendario, in cui viene garantito il servizio di ritiro 2 volte a settimana, preferibilmente in orario notturno.

Il servizio, che avrà durata per almeno 21 giorni e potrà all’occorrenza essere prorogato o interrotto, si attiva con la comunicazione degli estremi dell’utente che ne deve usufruire da parte del Comune ad Alia. Qualora l’utente non venga contattato dal gestore o dal Comune può sollecitarli; allo stesso modo, qualora l’utente, anche tramite le persone che lo assistono, sia impossibilitato ad esporre su sede stradale il sacco, può contattare Alia che si attiverà per organizzare il ritiro rispondendo alle necessità del cittadino.

Il confezionamento dei rifiuti dovrà avvenire, in coerenza con quanto raccomandato dall’ISS utilizzando almeno 2 sacchi neri, uno dentro l’altro, e successivamente inserirli in uno dei sacchi rossi consegnati da Alia Servizi Ambientali SpA.

torna all'inizio del contenuto