26 gennaio 2022

Giornata della Memoria

Giornata della Memoria
Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria

Anche quest’anno la Giornata della Memoria viene celebrata in mezzo alla terribile pandemia che ormai ci assedia da tempo. Ma l’importanza di questo evento non deve essere per questo sminuita o banalizzata.

La storia è nota; proprio il 27 gennaio 1945 l’esercito sovietico abbatté i cancelli di Auschwitz e svelò al mondo gli orrori dello sterminio nazista: sei milioni di ebrei, oltre ad un gran numero di dissidenti politici, omosessuali, portatori di handicap, Rom e Sinti e testimoni di Geova, erano stati uccisi a causa di un odio violento, riversato su di loro senza alcuna giustificazione, davanti agli occhi bendati di popoli complici del regime nazifascista.

Ripercorrendo questo oscuro periodo storico. ben si comprende quindi il senso della celebrazione di questa giornata, che ha un duplice obiettivo: da un lato quello di ricordare, per fare in modo che nessuno dimentichi gli orrori e le nefandezze dell’Olocausto, e dall’altro quello di tramandare e raccontare la Shoah alle giovani generazioni, in modo che non accadano mai più eventi simili. In particolar modo occorre ricordare ai giovani che l’odio e l’indifferenza hanno permesso la nascita e l’evoluzione di tali forme di barbarie e di violazione anche dei più elementari diritti umani

Il contrasto all’odio, all’intolleranza, al razzismo, all’indifferenza deve essere dunque un obiettivo costante della società civile e deve stare alla base dell’educazione e della formazione dei giovani.

La celebrazione della Giornata della memoria ci offre pertanto un’importante occasione per esaltare i valori della pace e della tolleranza tra i popoli e soprattutto per mettere al centro il rispetto per la dignità della persona umana, che i nazifascisti calpestarono in maniera così vile e insensata.

L’Amministrazione comunale di Montale, impossibilitata a promuovere cerimonie pubbliche in presenza per la celebrazione della Giornata della memoria, invita tutta la Cittadinanza e in particolare i ragazzi del nostro Istituto Comprensivo ad una riflessione profonda sul significato di questo evento mediante la lettura della poesia di Primo Levi “Se questo è un uomo”:

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case,
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per un pezzo di pane
Che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d’inverno.
Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano il viso da voi.

Comune di Montale

Assessorato alla Cultura

L'Associazione Donne di Carta legge per Montale

Le donne che leggono i brani per il giorno della Memoria fanno parte dell'Associazione Donne di Carta. L'Associazione Nazionale Donne di Carta promuove la lettura in tutte le forme di comunicazione con il volontariato culturale. E' portavoce in Italia del "Proyecto Fahrenheit 451 - Las personas  libro. L'associazione è formata da lettrici e lettori che imparano a memoria i brani dei libri che amano e che recitano a memoria con la propria voce per le strade, nelle scuole, nelle biblioteche, nelle carceri, ovunque ci sia qualcuno che ha voglia di ascoltare. L'Associazione costruisce una rete con biblioteche, lettori, librerie, scuole e associazioni. Per informazioni si può contattare l'associazione scrivendo a info@donnedicarta.org

Di seguito quattro letture delle volontarie dell'Associazione Donne di Carta sulla tematica della Shoah, per non dimenticare...

Bibliografie e vetrine sulla Shoah in Biblioteca La Smilea

La Biblioteca comunale La Smilea ha preparato due bibliografie sulla Shoahuna dedicata ai bambini e ai ragazzi e un'altra dedicata agli adulti. All'interno volumi di narrativa e saggistica, film e audiolibri. Per maggiori informazioni si può contattare la biblioteca al numero 0573-952250 e all'indirizzo e-mail biblioteca@comune.montale.pt.it

Filmografia

Quel giorno tu sarai

di Kornél Mundruczó, prodotto da Martin Scorsese. Presentato all’ultimo Festival di Cannes e film d'apertura del 33° Trieste Film Festival. In uscita il 27 gennaio 2022.

UN RACCONTO IN TRE ATTI DI RISONANZE INTIME DI UNA TRAGEDIA STORICA. UN FILM CHE COMPRIME IL TEMPO E LO SPAZIO PER SONDARE IL FUTURO

Il senso di Hitler

Documentario di Petra Epperlein e Mchael Tucker. In uscita il 27 gennaio 2022.

UN'INDAGINE AD AMPIO RAGGIO SUL PERCHÉ LE IDEE DI HITLER TROVINO CONSENSO ANCORA OGGI, NONOSTANTE TUTTO

C'è un soffio di vita soltanto

Regia di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini. Uscito il 10 gennaio 2022.

LA VITA QUOTIDIANA DI UNA TESTIMONE DEL TEMPO, UNA SOPRAVVISSUTA PORTAVOCE DI IRRIDUCIBILITÀ.

torna all'inizio del contenuto