Regione Toscana
Accedi all'area personale

Presentazione Piani Attuativi di Iniziativa Privata

  • Servizio attivo

I Piani Attuativi sono strumenti di pianificazione urbanistica di dettaglio, attraverso i quali si attuano le previsioni del Piano Operativo

A chi è rivolto

I proprietari rappresentanti la maggioranza assoluta del valore dei beni ricompresi nel relativo perimetro, calcolata in base all’imponibile catastale, previo invito degli altri proprietari, hanno titolo a costituire il consorzio per la presentazione al comune della proposta di piano attuativo, comprensiva dello schema di convenzione relativo alla realizzazione dell’intervento. Il comune informa tempestivamente i proprietari non aderenti al consorzio della presentazione della proposta, ai fini dell’eventuale sottoscrizione della medesima previa adesione al consorzio.

Descrizione

Il Piano Operativo individua i casi in cui determinati interventi, in ragione della loro complessità e rilevanza, devono essere attuati mediante Piano Attuativo. Sono utilizzati per la progettazione di interventi complessi al fine di orientare l’inserimento urbanistico dell’intervento proposto nel territorio e di ottimizzare la qualità degli spazi pubblici previsti, i cosiddetti standard urbanistici (parcheggi, spazi attrezzati, parchi, aree sportive, etc.)

Come fare

Accedi al servizio per scaricare la modulistica

Cosa serve

La presentazione dovrà essere effettuata utilizzando la modulistica predisposta dal Comune, allegando la documentazione indicata all'art. 109 dalla L.R. 65/2014.

Cosa si ottiene

Approvazione del Piano Attuativo da parte del Consiglio Comunale, propedeutico alla presentazione delle richieste dei titoli abilitativi per l'attuazione dell'intervento

Tempi e scadenze

Il piano attuativo, ai sensi dell’art. 110 della L.R. 65/2014, ha una validità non superiore a dieci anni dalla data di pubblicazione sul BURT dell’avviso di approvazione del piano stesso.

Con la delibera di approvazione del piano attuativo l’Amministrazione Comunale può stabilire termini di validità inferiori in relazione alla complessità degli interventi da realizzare.
Eventuali varianti al piano attuativo non incidono sui termini di validità dello stesso.
Decorso il termine di validità stabilito dalla delibera di approvazione, il piano attuativo diventa inefficace per la parte che non ha avuto attuazione, permanendo comunque l’obbligo di osservare nella costruzione di nuovi edifici e nella modifica di quelli esistenti gli allineamenti e le prescrizioni di zona stabiliti dal piano attuativo decaduto.  

30 giorni

Inoltro Richiesta

Condizioni di servizio

  PDF34,7K Termini e Condizioni di Servizio_v1

Quanto costa

La presentazione dovrà essere corredata da assolvimento di marca da bollo da Euro 16,00 e dall'attestazione di versamento di € 516,00 da effettuarsi tramite il sistema PagoPA alla voce -diritti segreteria ufficio tecnico- seguendo le istruzioni presso il seguente link: https://montale.comune.plugandpay.it/

Altre informazioni

L’approvazione di un piano attuativo è accompagnata dall’approvazione di uno schema di convenzione o di atto d’obbligo che contiene gli impegni, da parte del soggetto promotore, alla realizzazione delle necessarie opere di urbanizzazione, le modalità, i termini entro i quali esse devono essere ultimate e le congrue garanzie finanziarie per l'adempimento di tali obblighi nonché eventuali ulteriori obbligazioni specifiche che il Comune potrà attribuire in relazione alla particolarità e consistenza dell’intervento previsto.

Ultima modifica: martedì, 19 marzo 2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio !

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri